ORIENTARSI …..

NON È SOLAMENTE TROVARE LA GIUSTA DIREZIONE PER NON PERDERSI,

… È “EDUCARSI” PER RAGGIUNGERE I PROPRI OBIETTIVI

 

L’attuale situazione lavorativa, flessibile e in continua evoluzione, la molteplicità dei percorsi formativi,

nonché la crescente disoccupazione, creano una situazione di confusione ed incertezza nelle scelte personali e formative dei giovani tali da non poterne spesso valorizzare le attitudini e le potenzialità.

E’ indispensabile perciò, fin dai primi anni di formazione, guidare i giovani in un percorso di autoconsapevolezza e di autonomia di scelta, attraverso un processo di costruzione e potenziamento delle “competenze orientative”: le discipline di studio intese in senso “orientative” sono difatti oggigiorno indispensabili in un ottica di approccio al sapere “formale”, “informale” e “non formale”, come pure in un’ottica di complementarietà tra “saperi disciplinari” e “trasversali”. La funzione principale della scuola in collaborazione con figure specializzate diventa quella di sviluppare l’empowerment, per garantire alla persona una maggiore padronanza della propria vita e delle proprie scelte.

 

 

 

Imparare con le discipline, e non solo le discipline, per essere capaci di analizzare i propri interessi e le proprie attitudini nei diversi ambiti disciplinari con uno sguardo anche al futuro professionale!

CHE COS’È LA DIDATTICA ORIENTATIVA?

La “didattica orientativa” è parte integrante del processo di orientamento individuale che attraverso lo studio delle discipline scolastiche e della loro applicabilità all’esterno, offre la possibilità di acquisire consapevolezza delle proprie attitudini, delle competenze e delle potenzialità al fine di trovare le “strategie utili” per costituire una “base sicura” in una prospettiva formativa e professionale. La “didattica orientativa” consente ai giovani in età evolutiva di attraversare le discipline di studio per scoprire in ciascuna di esse la loro spendibilità nella società e di conoscere le proprie potenzialità in linea con il “percorso didattico/interdisciplinare”, e di assumersi la consapevolezza e la responsabilità nell’ effettuare delle scelte autonome.

METODOLOGIE E FASI

I giovani vengono organizzati in piccoli gruppi di massimo 5 persone e seguiti da uno staff di operatori specializzati su temi riguardanti la gioventù. Mentre la presenza di un operatore di riferimento sarà garanzia di ricerca costante di un percorso individualizzato (“unicità della persona”), la presenza di una equipe specializzata apporterà il giusto valore aggiunto per un intervento sostenibile e di successo.

 

  • Il percorso di didattica orientativa prevede un momento iniziale di condivisione con i genitori, gli insegnanti e i giovani per informarli circa le attività, le metodologie e le finalità del percorso laboratoriale;
  • Sono previste in itinere una valutazione in entrata e una in uscita, a inizio e fine anno scolastico, utili a comprendere l’efficacia del percorso di orientamento alla didattica e i mutamenti relativi alle prospettive e alle aspettative iniziali dei giovani per ciò che riguarda le loro scelte future;
  • Sarà garantita la possibilità di effettuare dei colloqui motivazionali di approfondimento sia in modalità individuale che di gruppo;
  • Alla fine del percorso di orientamento si rilascerà una documentazione a supporto del curriculum scolastico riguardante il percorso sostenuto, contenente il materiale di osservazione raccolto durante tutto il processo di orientamento alla didattica.

 

Alcune domande …

In che cosa può tornarmi utile lo studio della matematica? In quale disciplina di studio ho ottimi risultati e con pochi sacrifici?
Perché preferisco studiare la lingua italiana piuttosto che le discipline tecnico- scientifiche?
Quante e quali sono le scelte formative e scolastiche esistenti? Quali sono le similarità e le differenza tra le scuole superiori? Come posso gestire l’emotività durante un’interrogazione?
Come posso comunicare in modo efficace affinché gli altri mi capiscano?
Come posso risultare più efficiente nei lavori individuai e di gruppo?

Strutturazione dei Contenuti

Se il percorso di accompagnamento e di orientamento didattico è strutturato in modo tale da aumentare la conoscenza delle discipline di studio e della loro spendibilità nel “qui ed ora”, come anche in una “prospettiva futura”, mirando in tal modo ad un percorso di autoconsapevolezza delle proprie competenze, dei propri bisogni, delle potenzialità inespresse in linea con il profilo di studio, in tale quadro di riferimento allora meritano di essere approfonditi (in modo trasversale alla comune didattica scolastica) alcuni aspetti chiave del successo scolastico:

È importante perciò, non fermarsi all’acquisizione delle mere conoscenze dichiarative (sapere che cos’è una certa cosa) e procedurali (sapere come fare una certa cosa a livello logico, metodologico e operativo), ma intrecciare il “sapere teorico” e quello “pratico” e “tecnico esperienziale” con le competenze trasversali, permettendo alla persona di adattarsi all’imprevisto e di fronteggiare qualsiasi cambiamento.

Le competenze trasversali offrono difatti la possibilità di gestire le difficoltà esterne con le giuste resilienze,

di adottare strategie funzionali di coping e di orientarsi con flessibilità in una società in continuo divenire attraverso la partecipazione negli ambienti sociali e scolastici.

 

L’orientamento, la possibilità di conoscersi e capire in quale direzione andare, aumenta la motivazione intrinseca, riducendo il prezzo che si paga in frustrazione e in soddisfazione per le scelte sbagliate per questo motivo

l’orientamento assume una funzione centrale e strategica nella lotta alla dispersione e all’insuccesso

formativo dei giovani.

Destinatari dei Laboratori di Didattica Orientativa

I laboratori di didattica orientativa riguardano i cicli scolastici in verticale, in particolare dalla scuola secondaria di primo livello alla scuola secondaria di secondo livello. Sono rivolti a tutti quei ragazzi, disorientati e con disagi, che attraversano un momento di crescita personale, che hanno bisogno di accompagnamento nell’acquisizione di consapevolezza e di responsabilità per effettuare scelte idonee al loro profilo scolastico.

Info & Contatti

L'interessato letta l'informativa sotto riportata accetta espressamente la registrazione ed il trattamento dei propri dati che avverrà premendo il tasto 'Invia'.
Leggi l'informativa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento (Ue) 2016/679

Servizio di Didattica Orientativa